Font- Font+ Italiano / English

Casa Paganini - Infomus

International Research Centre

Fin dalla sua nascita, nel 1984, InfoMus Lab è centro di incontro tra ricerca scientifica e tecnologica e la ricerca e produzione artistica e culturale, in un contesto internazionale di collaborazione interdisciplinare. Nel 2005, attraverso il progetto “InfoMus” concordato tra l’Ateneo genovese, la Regione Liguria, la Provincia e il Comune di Genova, InfoMus Lab ha dato vita al centro di ricerca internazionale Casa Paganini – InfoMus. La ricerca scientifica è caratterizzata dalla cross-fertilization di teorie scientifiche, umanistiche e artistiche.

Ricerca scientifica e tecnologica

Modelli computazionali del comportamento non verbale: gesto espressivo full-body, emozioni, segnali sociali (empatia,entrainment), audience interfaces. Sistemi multimediali innovativi: EyesWeb. Interfacce uomo-macchina multimodali. User-centric media; sistemi per la fruizione attiva di musica e contenuti audiovisivi; sistemi interattivi per musei; Nuove interfacce e sistemi multimediali interattivi per terapia e riabilitazione. Nuove applicazioni e sistemi multimediali interattivi per miglioramento della qualità della vita (independent living, terapia e riabilitazione, "entertherapy") fruizione attiva di beni culturali, sistemi multimediali interattivi per musei e centri della scienza, nuovi sistemi e tecnologie per la fruizione di contenuti audiovisivi basati su smartphone e nuovi media, per l'industria e la didattica musicale, per il teatro e la danza, per entertainment; sistemi per l’analisi e la previsione dell’ascolto televisivo e dei media.

Ricerca artistica

Sperimentazione e trasferimento dei risultati della ricerca scientifica in progetti artistici e culturali in collaborazione con istituzioni del settore, teatri, musei.
Nuove prospettive e paradigmi per i linguaggi artistici: interazione espressiva full-body per musica, teatro, danza; analisi del coinvolgimento del pubblico; liuteria digitale.

Didattica e formazione

Scuole Internazionali, EU summer schools, Conferenze e Workshop internazionali, Corsi e attività di laboratorio per Università di Genova e per il Conservatorio di Musica Niccolò Paganini. Corsi e tesi di laurea nell'ambito della Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica e del Dottorato di ricerca.

Divulgazione scientifica

Mostre, seminari,festival della scienza, cicli di incontri e di eventi pubblici, concerti sperimentali, allo scopo di divulgare i contenuti e le attività del centro di ricerca e del sito monumentale.

Il centro di Casa Paganini – InfoMus ha ideato e realizzato la piattaforma software EyesWeb, utilizzata in progetti europei, corsi di laurea, centri di ricerca, industria. INTEL ha adottato EyesWeb come piattaforma standard per hardware per independent living.


Recent Publications

2019

  •  

    S. Piana, C. Malagoli, M. C. Usai, A. Camurri

    Effects of Computerized Emotional Training on Children with High Functioning Autism

    in IEEE Transactions on Affective Computing, IEEE Press, pp. 1-1, ISBN/ISSN: 1949-3045, May, 2019
    [ link ] (doi: 10.1109/TAFFC.2019.2916023)

  •  

    P. M. Hilt, L. Badino, A. D-Ausilio, G. Volpe, S. Tokay, L. Fadiga, A. Camurri

    Multi-layer adaptation of group coordination in musical ensembles

    in Scientific Reports, Springer Nature, v. 9, n. 1, ISBN/ISSN: 2045-2322, May, 2019
    [ link ] (doi: 10.1038/s41598-019-42395-4)

  •  

    V. Lussu, R. Niewiadomski, G. Volpe, A. Camurri

    The role of respiration audio in multimodal analysis of movement qualities

    in Journal on Multimodal User Interfaces, Springer, ISBN/ISSN: 1783-8738, Apr, 2019
    [ link ] (doi: 10.1007/s12193-019-00302-1)

  •  

    R. Niewiadomski, K. Kolykhalova, S. Piana, P. Alborno, G. Volpe, A. Camurri

    Analysis of Movement Quality in Full-Body Physical Activities

    in ACM Trans. Interact. Intell. Syst., ACM, v. 9, n. 1, pp. 1:1--1:20, ISBN/ISSN: 2160-6455, New York, NY, USA, Feb, 2019
    [ link ] (doi: 10.1145/3132369)

2018

  •  

    M. J Vaessen, E. Abassi, M. Mancini, A. Camurri, B. de Gelder

    Computational Feature Analysis of Body Movements Reveals Hierarchical Brain Organization

    in Cerebral Cortex, Oxford University Press, v. 28, n. 10, pp. bhy228, ISBN/ISSN: 1047-3211, Oct, 2018
    [ link ] (doi: 10.1093/cercor/bhy228)


Combining science, technology and art for a new approach to innovation

Workshop - Casa Paganini InfoMus, Genova - Piazza di Santa Maria in Passione, 34 ‐ GENOVA - h: 14.00  

The twentieth century was characterized by an ever stronger presence of technology in contemporary art, technology which, over the course of the last century, increasingly pervaded our culture, lives, and work. The very concept of work of art, of unique artwork, was dramatically changed by the birth of photography, cinema, and the Internet. However, in more recent decades, a parallel process has taken place in the opposite direction: in a world where, because of the digital information revolution, the various disciplines are getting increasingly intertwined and mutually complementary, how can contemporary art and technological innovation stimulate each other and cooperate to promote corporate creativity?

This workshop will be focusing on some research results on the interaction between contemporary art, science and technology. Read more...


Recenti Produzioni realizzate con EyesWeb

  • Open Closed Open

    In collaboration with Liat Grayver, Yair Kira and Amir Shpilman

    Awarded the first DAGESH Art Prize, Jewish Museum Berlin 2019


    "Open, Closed, Open" is a multimedia installation that explores a multitude of perceptual positions realized as a result of the continual movement of organic materials. Sand, light and human voice are shaped by a layer of technological interventions that impose varying degrees of control and predetermined roles upon both themselves and the resulting response of the materials.

  • Two Pandoras

    A thin membrane between resiliency and fragility



    Experimental performance for the European WhoLoDancE project presentation,
    RomaEuropa Festival, Rome, Italy, October 7, 2018
    Collaboration K. Danse (Toulouse, France k-danse.net)- Instituto Stocos (Madrid, Spain stocos.com)


    • Choreographers: Muriel Romero and Jean-Marc Matos
    • Dancers: Muriel Romero and Marianne Masson
    • Music and sound synthesis: Pablo Palacio
    Technologies for real-time movement analysis: Casa Paganini - InfoMus and Instituto Stocos.
    Interactive Laser technology: Instituto Stocos.

  • Myselves

    from matos jean-marc, holst anne



    An interactive choreographic performance, stages a dialog between a dancer and her multiple selves, embodied in an autonomous and unpredictable visual and aural creature, which emanates from her psyche as interpreted by optical and body sensors.

    • Jean-Marc Matos: co concept, choreography
    • Marianne Masson: co concept, co choreography, dance
    • Antoine Schmitt: co concept, interactive visual and aural creation antoineschmitt.com
    • Sound design: Antoine Schmitt & Jean-Marc Matos
    • Music: Robert Crouch, Ipek Gorgun, Nils Frahm, Franck Vigroux, Daniel Brandt, Hauschka, Klara Lewis & Simon Fisher Turner, Biosphere
    • Lights: Fabien LeprieultCostumes: Benjamin Haegel
    Collaboration on the technology: Research Center Casa Paganini - InfoMus, Dir. Antonio Camurri. Automatic analysis of movement qualities made with the EyesWeb platform.

  • Festival della Scienza 2018

    Serie di incontri: laboratori e conferenza a cura di Casa Paganini.
    25 - 31 Ottobre 2018 - Casa Paganini
    Clicca qui... per informazioni.


  • MOCO'18 Performance

    La Performance Europa: Gesture of History - Dancing Science and Art not to forget EU identity, eseguita durante la Conferenza su Computer e Movimento MOCO'18 (MOvement and COmputing), rappresenta un estratto dalla performance scientifica commissionata da "DG Connect" (Reti di comunicazione, contenuti e tecnologie) dell'Unione Europea, e realizzata in occasione delle celebrazioni dei "Trattati di Roma".
    Un progetto di Casa Paganini - InfoMus
    In collaborazione con: Compagnia di danza Virgilio Sieni, Andrea Cera.
    Federica Loredan: coordinatrice dei cittadini partecipanti danzatori di Atlante del Gesto_Genova:
    Angelica Marioni, Lidia Treccani, Daniele Urzí, Daniele Ferrarazza, Ettore Chernetich, Rosanna Bethel, Elena Battistini.

  • EyesWeb Week 2018

    La 6a EyesWeb Week e' un Tutorial intensivo mirato a condividere con i Partecipanti l'esperienza maturata da Casa Paganini - InfoMus nel progetto EyesWeb-XMI.
    Scarica il Programma della EyesWeeb Week 2018 qui.

  • Europa: Gesture of History - Dancing Science and Art not to forget EU identity"


    Europa:Gesture of History, e' una performance scientifica, svoltasi il 23 Marzo 2017 a Roma.


    Questa performance ha avuto luogo in occasione della cena per la celebrazione dei "Trattati di Roma", presso "La Lanterna" in Roma, su invito della "DG Connect" (Reti di comunicazione, contenuti e tecnologie) dell'Unione Europea.

    L'obiettivo e' stato quello di raccontare metaforicamente la narrazione della nascita e della evoluzione dell'Europa, attraverso una breve azione coreografica, arricchita da una sonificazione interattiva che amplifica le qualita' del movimento della danzatrice.

    Performance/Dimostrazione nell'ambito del Progetto Europeo "DANCE"

    Giulia Mureddu: danza
    Virgilio Sieni e Giulia Mureddu: coreografia
    Andrea Cera: ingegneria del suono
    Stefano Piana: software per l'analisi in tempo-reale delle qualita' del movimento

    Un progetto di "Casa Paganini - InfoMus", coordinato da Antonio Camurri.
    Questo progetto ha ricevuto finanziamenti dal Programma per la ricerca e l'innovazione "Horizon 2020" dell'Unione Europea, con il Contratto No. 645553.

  • Produzioni artistico/scientifiche di Andrea Cera, con l'analisi del movimento.


    Estratti dai suoi lavori, basati sull'analisi del movimento e l'utilizzo di EyesWeb.